Piano triennale 2018-2020 di interventi in materia di edilizia scolastica

Finalità
La Regione Calabria ha emesso il presente Avviso Pubblico finalizzato alla redazione del piano regionale triennale 2018-2020 per interventi di edilizia scolastica.

Soggetti proponenti
Possono presentare proposte progettuali Comuni, Province, Città metropolitana ed Unioni di Comuni

Interventi ammissibili
Il piano regionale triennale di edilizia scolastica sarà composto dalle graduatorie “A” e “B”, destinando una quota non inferiore al 90% delle risorse statali, che saranno assegnate alla Calabria per la programmazione di edilizia scolastica 2018-2020, al finanziamento degli interventi inseriti nella graduatoria “A” ed una quota non superiore al 10% delle predette risorse al finanziamento degli interventi inseriti nella graduatoria “B”.
La graduatoria “A” sarà composta dalle seguenti tipologie interventi:
a) interventi di adeguamento sismico o di demolizione e ricostruzione degli edifici scolastici ammessi nella graduatoria di merito (approvata con D.D.G. n. 15716 del 29/12/2017) relativa alla “Manifestazione di interesse per la concessione di contributi finalizzati alla esecuzione degli interventi di adeguamento sismico o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione degli edifici scolastici”;
b) interventi di adeguamento sismico e di nuova costruzione (demolizione e ricostruzione) in sostituzione di edifici esistenti (nel solo caso in cui l’adeguamento sismico non sia conveniente);
c) interventi di adeguamento impiantistico per l’eliminazione di rischi, per l’ottenimento della certificazione di agibilità dell’edificio ed ai fini dell’adeguamento alla normativa antincendio;
d) ampliamenti (fino al 20% della superficie dell’edificio esistente, il cui costo totale dell’intervento non sia superiore ad € 200.000,00) e/o nuove costruzioni per soddisfare specifiche esigenze scolastiche;
e) interventi che prevedano esclusivamente opere per l’adeguamento antincendio finalizzati all’ottenimento della relativa certificazione (SCIA) ed interventi diversi dai precedenti punti, purché i dati relativi all’edificio interessato siano stati regolarmente inseriti sul sistema dell’Anagrafe dell’Edilizia Scolastica.
Gli interventi di cui ai punti b), c), d), e) verranno selezionati con il presente Avviso.
La graduatoria “B” sarà, invece, composta da interventi su edifici scolastici già adeguati ai livelli minimi previsti dalle previgenti NTC 2008, che necessitano di limitati finanziamenti (non superiori ad € 200.000,00) per la realizzazione di interventi di messa a norma finalizzati al conseguimento della certificazione di agibilità e, nello specifico, da:
a) interventi di adeguamento impiantistico per l’eliminazione di rischi, per l’ottenimento della certificazione di agibilità dell’edificio ed ai fini dell’adeguamento alla normativa antincendio;
b) interventi che prevedano esclusivamente opere per l’adeguamento antincendio finalizzati all’ottenimento della relativa certificazione (SCIA) ed interventi diversi dal precedente punto, purché i dati relativi all’edificio interessato siano stati regolarmente inseriti sul sistema dell’Anagrafe dell’Edilizia Scolastica.

Spese ammissibili
Sono ammissibili le seguenti voci di costo:
1. spese per lavori e per opere strettamente correlate;
2. somme a disposizione previste nel Quadro Tecnico Economico (QTE) di Progetto;
3. I.V.A.;
4. oneri istruttori da corrispondere all’Ente Certificatore preposto per il rilascio del Certificato di Sostenibilità Ambientale, dell’Attestato di Progetto ed eventualmente per la Verifica della Pre- Valutazione ed oneri da corrispondere al professionista, iscritto nell’Elenco Esperti Protocollo ITACA Regione Calabria, incaricato dall’Ente per la redazione della Relazione di Valutazione o di Pre-Valutazione e dei relativi allegati

Concessione di contributi straordinari per interventi antincendio
Al fine di sostenere gli Enti Locali nella messa a norma antincendio degli edifici scolastici, è previsto un contributo straordinario destinato al finanziamento di interventi che prevedano esclusivamente opere per l’adeguamento antincendio finalizzati all’ottenimento della relativa certificazione (SCIA). Il contributo massimo assegnabile è pari a:
− euro 50.000 per edifici del Primo ciclo di istruzione;
− euro 70.000 per edifici del Secondo ciclo di istruzione.

Termini e modalità di presentazione
Gli Enti possono presentare una sola domanda di partecipazione per ciascun edificio scolastico.
La domanda di partecipazione dovrà essere generata telematicamente dal sistema dell’Anagrafe Regionale dell’Edilizia Scolastica (ARES) accessibile all’indirizzo http://ediliziascolastica.regione.calabria.it
L’Ente interessato a proporre domanda di partecipazione al presente Avviso potrà accedere alla sezione di caricamento delle istanze a partire dalle ore 09:00 del 15 giugno 2018, fermo restando che il termine ultimo di scadenza dell’Avviso Pubblico rimane fissato per le ore 13:00 del 3 luglio 2018, solo dopo aver completato l’implementazione dell’Anagrafe dell’Edilizia Scolastica (ARES) per tutti gli edifici di proprietà giacenti sul territorio di propria competenza e facendo diventare di colore “verde” il controllo SNAES anche per gli edifici temporaneamente non utilizzati. Sarà possibile accedere all’Avviso per i soli edifici censiti sulla piattaforma ARES.

Fonte: http://www.regione.calabria.it/website/portaltemplates/view/view_bando.cfm?2012

Condividi!
Powered by